3894689206
leamichedimafalda@hotmail.it

IL FILO DI ARIANNA

Ripartire dalle mani: creare e ricamare

Dal 2010, nei locali dell’associazione, ci troviamo una volta alla settimana per lavorare con ago e filo, ma soprattutto con il sorriso e la voglia di imparare e di stare assieme. Rammendi, orli, bottoni, semplici lavori di sartoria e anche piccole creazioni artigianali per il Natale, la Pasqua o altre occasioni speciali.

Il filo di Arianna. Piccoli laboratori di cucito e non solo.

TUTTE INTORNO AD UN TAVOLO

Riunirsi intorno ad un tavolo dove viene condivisa la passione per un lavoro, realizzare
assieme un’attività manuale, non solo porta ad imparare una tecnica, ma gratifica per la vicinanza di altre persone e rende tutte partecipi di un progetto comune.

Gli incontri settimanali sono sempre stati momenti per imparare e per stare insieme con il sorriso. L’associazione mette a disposizione una stanza dove le donne possono riunirsi, raccogliere il materiale e i macchinari e magari prepararsi un bel tè da bere tutte insieme nella stagione fredda.

I primi anni abbiamo fatto un vero e proprio investimento economico. L’associazione ha finanziato le macchine da cucire (una macchina è stata donata dal Lions Volterra nel 2014) e i materiali di base necessari per i primi lavori.

I manufatti realizzati dalle donne del laboratorio vengono periodicamente venduti in occasione di eventi pubblici organizzati dall’associazione. I ricavi delle vendite sono stati sempre utilizzati per il ri-finanziamento del laboratorio e, quando possibile, sono stati distribuiti tra le donne in difficoltà economica che partecipano al laboratorio stesso. Le partecipanti si sono impegnate fin dall’inizio nella produzione con materiale di riciclo di manufatti originali e utili quali borse, astucci, oggetti per la cucina (portadolci, presine per pentole, guanti da forno), grembiuli da lavoro, addobbi natalizi, farfalle e altro ancora.

Dalle stesse partecipanti è nata poi l’esigenza di apprendere nuove tecniche e nuove manualità e il gruppo dal 2017 ha imparato le prime nozioni della tecnica del patchwork.
Il laboratorio lavora in autonomia. La Coordinatrice del laboratorio rappresenta il ponte con l’associazione ed è responsabile della rendicontazione di fine anno e della relazione delle attività e dei progetti del laboratorio.

ALCUNE CREAZIONI DEL LABORATORIO

LA COPERTA CONTRO LA VIOLENZA

Dal 2017 il Laboratorio ha dato il via all’iniziativa Punto su punto che ha portato all’ideazione e realizzazione di una coperta contro la violenza sulle donne con la tecnica patchwork. La coperta viene esposta nelle vetrine dei negozi e diventa il primo premio della lotteria che contribuisce a finanziare l’associazione.

La coperta viene realizzata ogni anno in occasione del 25 Novembre, Giornata Internazionale di Lotta alla Violenza di Genere.

La coperta della violenza - galleria - 4
La coperta della violenza - galleria - 3
La coperta della violenza - galleria - 2
La coperta della violenza - galleria - 1

VUOI PARTECIPARE ANCHE TU?

Ti comunicheremo le date e i temi degli incontri

Se preferisci puoi chiamare direttamente il numero di telefono
389 4689206

Ti aspettiamo!